29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

VITTORIA DEL CUORE: LA VIGOR BATTE LA SESTOESE E VEDE LA ZONA SALVEZZA

14-04-2012 12:45 - News Generiche
Vigor Fucecchio: Diolaiti, Magnozzi, Dami, Bennardi, Ciampalini, Frediani, Magini, Borea, Soldaini, Fanciullacci n.e, Tamburini n.e, Pisano n.e.

Sestoese: Fidanza, Mongini, Massai, Moccia, Casale, Giorgi, Petrone, Corsi, Perilli n.e. All. Alfani.

Successione reti: aut. Dami (S), Frediani (V), Bennardi (V), Bennardi (V).

La sfida tra due della società più storiche della Toscana (1984 Sestoese, 1992 Vigor) viene vinta con pieno merito dai fucecchiesi che conquistano tre punti di platino in chiave salvezza, al termine di un match comunque molto sofferto.
La gara è stata giocata quasi ad una porta, con la Vigor che è partita molto aggressiva con Bennardi, Dami e Ciampalini che calciano fuori da buona posizione. I fucecchiesi fanno incetta di calci d´angolo data anche l´ottima predisposione difensiva della Sestoese che si chiude bene respingendo tutto.
Come spesso accade però la Vigor non sfonda e alla prima occasione fuori dalla propria metà campo la Sestoese passa, grazie ad un tiro di Petrone che, destinato out, viene deviato nella propria porta da Dami.
Il goal subito è una beffa per la Vigor che torna a spingere in massa: sono ben tre i salvataggi della Sestoese che impediscano alla palla di entrare in rete, grazie anche alla buona serata del portiere Fidanza sempre pronto ed attento. Ciampalini conclude un paio di volte di poco fuori, mentre la Sestoese fa capolino in avanti con tre contropiedi, dove sono pesanti due errori di Mongini e Petrone da ottima posizione.
Nel finale l´assedio della Vigor si fa ancor più incisivo, con la Sestoese che salva su Frediani lanciato a rete, con Bennardi che colpisce un palo interno a Fidanza battuto e con lo stesso estremo ospite che miracoleggia su Soldaini.
Nella ripresa la Vigor, sotto per 1-0, parte di nuovo a spron battuto, ma già alla prima azione la maledizione sembra continuare, tanto che la palla calciata dal caparbio Ciampalini attraversa tutta la riga di porta perdendosi poi sul fondo. Anche Magnozzi in azione personale chiama al miracolo Fidanza, con lo stesso centrale della Vigor che si ritrova il pallone del tapin sui piedi e lo calcia fuori da posizione invitantissima. La gara pare stregata per la Vigor, con la Sestoese che gioca praticamente solo in difesa e con Fidanza che si supera nuovamente su Frediani.
Dopo un´altra parata su Magnozzi che colpisce anche un palo da fuori area arriva anche un contropiede ospite, il primo degli unici due del secondo tempo, con Diolaiti che si dimostra reattivo e risolutivo.
L´assedio dei padroni di casa continua ma senza fortuna: Magnozzi e Bennardi sparano di pochissimo fuori, mentre Frediani si divora un´altra colossale occasione controllando male il pallone. Siamo a dieci minuti dal termine e dopo l´ennesimo salvataggio davanti porta della Sestoese e l´ennesiva occasione sciupata, mister Stefanelli dalla tribuna azzecca il cambio inserendo il giovane Borea che alla prima palla toccata tira forte sul secondo palo dove Frediani in spaccata mette finalmente la palla in rete.
L´urlo della panchina vigoriana scuote la squadra e l´ambiente, facendo perdere la bussola difensiva alla Sestoese che prova ad alzarsi ma viene subito trafitta in contropiede da Frediani, bravo a rubare palla, avanzare e servire a Bennardi la palla per il più facile dei goals a porta vuota. Poco dopo Bennardi colpisce un palo esterno e poi è Magnozzi a vedersi negato il goal da Fidanza. Siamo nel recupero e la Sestoese prova a cercare la rete del pari ma senza impensierire troppo la Vigor che, dopo l´ennesimo palo della serata con Bennardi, trova la rete del 3-1 con un colpo di spalla in tuffo dello stesso Bennardi servito da Magnozzi sul secondo palo.
Finisce così 3-1 una gara dominata ma che rischiava di essere persa dato che a 9 minuti dalla fine la Sestoese vinceva per 1-0. La voglia e la determinazione dei vigoriani hanno però fatto la differenza e, grazie anche ai risultati degli altri campi, adesso la formazione di Steganelli è in zona tranquilla. Ma il campionato riserva ancora tre difficilissime sfide e tutto è da giocarsi: l´intensità vista con la Sestoese servirà tutta anche nel prossimo match a Firenze contro il DLF.

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account