25 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

UNA VIGOR IN CRESCENDO BATTE L´IRRIDUCIBILE LASTRIGIANA E CONQUISTA LA SALVEZZA.

10-04-2010 - News Generiche
Vigor Fucecchio: Pisano, Magini, Soldaini, Bennardi, Cegrani, Barontini, Fanciullacci, Gheri, Tamburini, Sarno, Pascucci. All. Costanzo.

Lastrigiana: Anzini, Balestri, Generalu, Manu Dorin, Massai, Stelloni, Toria, Camilloni. All. Rocchini.

Successione reti: Generalu (L), Stelloni (L), Tamburini (V), Cegrani (V), Gheri (V), Toria (L), Manu Dorin (L), Bennardi (V), Manu Dorin (L), Bennardi (V), Pascucci (V).

E alla fine è arrivata. Sudata, difficile, quasi incredibile. Ma meritata. La Vigor è matematicamente salva, al termine di una gara da cardiopalma contro una Lastrigiana irriducibile e calata solo negli ultimi minuti, quando è stata superata dai fucecchiesi del rientrante Pascucci che dopo qualche minuto hanno potuto festeggiare anche per i finali giunti dagli altri campi. Le sconfitte del Casotto e della Dogana regalano infatti alla Vigor la salvezza matematica in una stagione difficile ma che, grazie al gran cuore di un gruppo unico, conosce ancora una volta il lieto fine con ben due turni di anticipo.
Al via di questa partita chiave per la salvezza, si rivede in panchina tra i fucecchiesi Pascucci anche se a disponibilità limitata. Assente il solo Faggioli, con Pisano che inizia alla grande il match con due pregevoli parate. La Lastrigiana infatti comincia la gara a spron battuto, facendo capire di non essere a Fucecchio in gita di piacere ma per onorare il torneo come giusto che sia. La Vigor fatica ad entrare in partita ed infatti viene punita da Generalu che su angolo trova la rete dell´1-0 per gli ospiti.
I fucecchiesi provano la reazioni ma collezionano solo tiri da lontano sui quali si destreggia molto bene Anzini, bravo a deviare ogni pallone in angolo. Il possesso palla della Vigor è sterile, mentre la Lastrigiana colpisce in contropiede sbagliando due clamorose palle goal per raddoppiare.
Nel finale Anzini compie due miracoli su Sarno e Fanciullacci, mentre Stelloni raddoppia per la Lastrigiana punendo una Vigor stralunata. Ma il colpo subito sveglia i fucecchiesi che trovano il goal del 2-1 con Tamburini in contropiede e pareggiano immediatamente con Cegrani ben servito da Bennardi. Nel secondo tempo la gara si apre con un palo di Magini e con un gran goal di controbalzo su angolo di Gheri che porta i padroni di casa avanti per 3-2: potrebbe essere il goal che da una svolta secca alla gara, ma invece la Vigor torna a balbettare e viene sorretta dal solo Pisano, capace di tre autentici miracoli in serie. Purtroppo Toria trova il rasoterra giusto che vale il 3-3, dando anche il là al successivo ed immediato goal del 4-3 firmato dal sempre sgusciante Manu Dorin. Per la Vigor è tutto da rifare, ma Bennardi è abile a trovare il pareggio con un tiro da furi area che beffa Anzini.
Lo stesso Bennardi spreca l´opportunità del vantaggio vigoriano, mentre Manu Dorin poco dopo trova prima il diagonale vincente per il 5-4 Lastrigiana e poi sbaglia il colpo del k.o. Anche Toria calcia a lato un tiro libero che avrebbe forse scritto un altro punteggio finale sul tabellino della gara, mentre sul parquet fucecchiese torna in campo Pascucci dopo una lunga assenza per l´infortunio subito contro l´Agliana. Dopo qualche minuto per entrare in ritmo gara è proprio Pascucci a servire a Bennardi l´assist del 5-5, mentre, a seguire, Cegrani vede stoppata dal palo una sua pregevole conclusione. Il rush finale è da cardiopalma, con Pisano che miracoleggia parando anche un altro tiro libero calciato da Generalu. Proprio nel recupero Pascucci calcia al volo una palla vagante nell´area di rigore della Lastrigiana, gonfiando la rete per il 6-5 che regge fino alla fine, nonostante il forcing finale degli ospiti che cercano il pareggio anche se in apnea per il tanto sforzo profuso.
Vince quindi la Vigor che festeggia la salvezza, anche se il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto per ciò che si è visto in campo e per le tante occasioni avute dalla Lastrigiana. Ottime le prove dei due portieri Pisano e Anzini, autori di tanti pregevoli interventi.
Per il resto una gara con anche tanti errori, con una Vigor un po´ contratta per l´importante posta in palio. Alla fine la vittoria e la salvezza sono arrivate, ma che fatica!! Ci sarà quindi da lavorare e pianificare per un futuro più sereno in cui lo storico team fucecchiese possa lottare per altri obbiettivi.

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account