30 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

TERZA VITTORIA DI FILA, LA VIGOR REGOLA L´UNIONE LIVORNO E CONTINUA A SOGNARE

27-02-2017 18:18 - News Generiche

Vigor Fucecchio: Pandolfi, Menichini, Bonaccorsi, Grancioli, Di Pace, Bordin G., Borghini, Frediani, De Santis, Montanelli n.e, Bordin D. n.e, Bertucci n.e. All. Stefanelli

Unione Livorno: Ciurli, Primerano, Malloci, Solimano, Gani, Poggetti, Tintori, Baldini, Salvini, Nudi, Fornaciari, Mannucci. All. Agosti

Successione reti: Frediani (V), Gani (U), Bonaccorsi (V).

Sofferta ma meritatissima vittoria per la Vigor Fucecchio che regola di misura 2-1 una quadrata Unione Livorno, squadra nettamente più in condizione e in palla rispetto a quella affrontata nel girone di andata. Gara sempre in mano ai fucecchiesi che hanno faticato molto per aver ragione di un avversario nullo davanti ma organizzatissimo e attento in fase difensiva, capace di restare in partita fino all´ultimo secondo nonostante il netto predominio territoriale e nelle occasioni create dai locali. Già l´inizio del match con la parata immediata di Ciurli su botta di Grancioli fa capire l´antifona del match: gli ospiti, privi di due colonne come Pipeschi e Bandinelli (entrambi squalificati) provano a tenere palla e a coprirsi bene in fase difensiva, mentre la Vigor passati i primi minuti di studio prende decisamente in mano le redini del match piazzandosi nella metà campo ospite per cercare la via della rete. Grancioli chiama ancora Ciurli alla parata costringendo anche un giocatore ospite ad un salvataggio sulla riga; poi è la volta di Di Pace e di Frediani, entrambi molto pericolosi anche se poco precisi; a seguire è ancora Grancioli al termine di un bellissimo triangolo con Frediani, a creare grattacapi a Ciurli, ma la conclusione finisce di pochissimi centimetri alta sulla traversa. Con il passare del tempo il forcing fucecchiese non accenna a diminuire ma Ciurli respinge ogni tentativo locale e il parziale si chiude sullo 0-0 dopo una botta di Frediani che fa la barba al palo. per la Vigor tante occasioni ma poca incisività, per l´Unione Livorno invece nemmeno un tiro in porta ma grande prova in fase difensiva. La ripresa si apre con quello che era mancato nel primo tempo: Frediani alla seconda chanche segna con una conclusione che, leggermente deviata, spiazza l´incolpevole Ciurli e la gara diventa improvvisamente più aperta. Grancioli e Bonaccorsi infatti sfruttano bene gli spazi concessi dagli ospiti chiaramente più intraprendenti alla ricerca del pari e ne nascano un paio di palle goal su cui è attento Ciurli e imprecisi i giocatori fucecchiesi. Dopo un miracolo su Menichini da parte del talentuoso portiere dell´Unione ecco il fulmine a ciel sereno: Gani in contropiede trova il tempo giusto per scagliare in porta una palla su cui non può nulla Pandolfi e al primo tiro nello specchio di tutta la gara il team di mister Agosti pareggia. Il goal beffa pesa come un macigno sui fucecchiesi che poco dopo rischiano addirittura il colpo del k.o. complice ancora uno scatenato Gani che però non trova il tocco vincente a tu per tu con Pandolfi. Fortunatamente però la Vigor una, forse l´unica, dormita difensiva dell´Unione lascia libero Bonaccorsi che segna sottomisura su calcio d´angolo, regalando ai fucecchiesi il nuovo vantaggio in un momento topico della gara. La reazione dei livornesi è flebile e si limita ad un tiro alto di Salvini, poi è Ciurli a fare gli straordinari su Bonaccorsi, Frediani, Di Pace e sulla deviazione in porta di un proprio compagno di squadra, con la traversa che nega la gioia di un eurogoal a De Santis. Nel finale normale amministrazione per Pandolfi che disinnesca due conclusioni ospiti, con la gara che si chiude quindi sul definitivo 2-1, risultato stretto per i padroni di casa ma che ci può stare vista la gagliarda prova difensiva dei giovanissimi ospiti. Per il team di Stefanelli tre punti d´oro che significano conquista matematica dei playoff promozione in serie B, obbiettivo pazzesco per la neopromossa società fucecchiese. Inoltre, visti gli altri risultati, sabato a Portoferraio contro la corazzata Elba 97 c´è la possibilità di giocarsi addirittura il primo posto in classifica in un match vietato ai deboli di cuore tra due delle migliori squadre toscane dell´ultimo biennio: il miglior attacco della C1 contro la miglior difesa per una partita che deciderà le sorti del campionato. Ennesima soddisfazione per un gruppo che ha saputo andare oltre le difficoltà di una stagione anche travagliata ma piena di gioie sportive.



Fonte: Ufficio stampa Vigor Fuccechio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account