29 Gennaio 2023
News
percorso: Home > News > News Generiche

ROCAMBOLESCO PAREGGIO A PRATO CONTRO LA LEGEA

21-10-2013 18:21 - News Generiche
Legea San Giusto Prato: Avvanzo, Bambini, Palma, Volpi, Catania, Ponti, Peruzzi, Astorino, Sfienti, Galasso, Stracquadaini, Zagabria n.e. All. Panzi.

Vigor Fucecchio: Gambini, Dami, D´Arrigo, Bennardi, Brancati, Santini, Borea, Ciampalini, Frediani, Pardini Cannizzaro n.e, Diolaiti n.e. All. Stefanelli

Successione reti: Bennardi (V), Brancati (V), Bennardi (V), Sfienti (L), Galasso (L), Astorino (L), Bennardi (V), Astorino (L), Sfienti rig. (L), Stracquadaini (L), Bennardi (V), Bennardi (V).

Bella partita e pareggio meritato per la Vigor in quel di Prato contro la Legea padrona di casa. Match ricco di emozioni e dal finale elettrizzante, con la Vigor che conquista il pari all´ultimo respiro dopo essere stata in vantaggio per larghi tratti della gara.
La Vigor recupera due colonne portanti come Dami e Bennardi, ma deve rinunciare allo squalificato Gulleri e agli infortunati Salutini e Bartelletti. L´inizio di gara vede subito protagonista Gambini che neutralizza un tiro di Sfienti, ma anche Avvanzo si fa trovare pronto su Bennardi. Il capitano vigoriano però è il primo a festeggiare qualche istante dopo quando un suo tiro deviato finisce alle spalle di Avvanzo dando il vantaggio ai fucecchiesi. Brancati potrebbe subito raddoppiare ma spreca, imitato da Stracquadaini dall´altra parte del campo. Una incomprensione tra portiere e barriera permette però a Brancati di portare il punteggio sullo 0-2 con un calcio di punizione. La Legea appare frastornata e nemmeno un minuto dopo è Pardini ad imbeccare Bennardi per il più facile dei goal dal secondo palo.
Sotto 0-3 la Legea prova a scuotersi e Avvanzo suona la carica con un bell´intervento su D´Arrigo: il primo a rispondere presente è bomber Sfienti che dopo una bella girata sul piede perno trova l´angolino per l´1-3.
I pratesi iniziano a premere come forsennati e la Vigor si aggrappa a Gambini, miracoloso su Catania e su Sfienti. Ancora Sfienti calcia di poco a lato, prima della bella azione corale che porta al goal di Galasso che accorcia le distanze sul 2-3.
La Vigor torna a farsi vedere in avanti creando qualche grattacapo alla difesa dei padroni di casa: Frediani si vede salvare da un miracolo di Avvanzo il pallone del possibile 2-4, ma anche Gambini è risolutivo su Sfienti.
Con la Legea che spinge alla ricerca del pari è però la Vigor a farsi più pericolosa: in ben tre occasioni Ciampalini e Frediani arrivano a tu per tu con Avvanzo al termine di contropiedi gestiti però malamente al momento dell´ultimo passaggio. Ad approfittarne sono quindi i padroni di casa che trovano il pari con Astorino dopo l´ennesimo miracolo di Gambini, che salva anche la sua squadra nel recupero con due prodigiosi interventi che mandano le squadre al riposo sul 3-3.
La ripresa inizia con l´eurogoal di Bennardi che salta diversi avversari in dribbling e trova la rete del 3-4 che riporta avanti i fucecchiesi. Ma la Legea non ci sta e comincia subito a pressare: Gambini salva di piede su Catania, poi Sfienti colpisce un palo clamoroso con una conclusione al volo. Il goal è però nell´aria e a segnarlo è Astorino con una botta tremenda sotto la traversa dopo una palla recuperata e un rimpallo vinto.
La Vigor barcolla ed è ancora Gambini a salvare il pari con un doppio intervento prodigioso su Galasso e compagni ma, dopo l´ennesimo contropiede sprecato veramente in malo modo dai fucecchiesi, nemmeno lui può nulla quando Sfienti si presenta giustamente sul dischetto del rigore segnando il goal del 5-4 per la Legea.
E´ il momento migliore per i pratesi con Gambini che salva ancora su Galasso prima della staffilata incredibile di Stracquadaini che trova l´angolo alto lontano regalando ai suoi il 6-4.
La Vigor prova a reagire di rabbia, ma Dami calcia a lato in solitudine davanti ad Avvanzo che poi è bravo a salvare per due volte su D´Arrigo. Sfienti prima e Stracquadaini poi vanno a colpire due pali che lasciano aperta la gara quando siamo all´anticamera dei minuti di recupero. Prima che però il sig. Bettini assegni i tre minuti di gioco addizionali Bennardi si inventa un diagonale alto che beffa Avvanzo per 6-5. Il recupero è un assedio vigoriano con Brancati che prima spreca calciando a lato e che poi si vede murate un paio di conclusioni. L´ispiratissimo Bennardi trova un´altra serpentina incredibile con la palla che sfila a lato di nulla in diagonale, prima però dell´ultima perla di serata, al termine di un´altra cavalcata terminata con una puntata a beffare Avvanzo per il definitivo 6-6. Ultima occasione per il Legea con Sfienti che non capitalizza una punizione. Finisce quindi con un salomonico pari: tante occasioni per ambo le squadre che hanno lottato ad armi pari. Per la Vigor decisivo il classe ´72 Bennardi, giocatore dalla tecnica cristallina e dal fisico invidiabile capace di segnare un memorabile pokerissimo.
Adesso, in attesa di recuperare gli infortunati, per la Vigor il ciclo delle partite durissime di questo inizio stagione è finito: sulla carta arrivano squadre più abbordabili ma da affrontare con la massima attenzione a partire dal Monsummano degli ex Tamburini, Magini e Soldaini che arriverà a Fucecchio nel prossimo turno.

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie