30 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

MASSA SCONFITTA NELLO SCONTRO DIRETTO, LA VIGOR CONTINUA LA SUA CAVALCATA IN VETTA

07-03-2016 17:56 - News Generiche
Vigor Fucecchio: Tommasino, Menichini, Mernissi, Grancioli, Frediani, Scannapieco, Di Pace, Pagliarulo, Vairo, Dami n.e, Rossetti n.e, Vaccaro n.e. All. Banchini.

Massa C5: Antonelli, Sermattei, Monfroni, Fialdini, Tarabella, Rosaia, Vignali, Russo, Molinari, Lorenzetti n.e. All. Menchini.

Successione reti: Rosaia (M), Scannapieco (V), Grancioli t.l. (V), Rosaia (M), Frediani (V), Frediani (V).

La Vigor batte 4-2 il Massa nel big match della quintultima giornata di campionato, estromettendo la squadra massese dalla lotta per il primo posto in classifica: a quattro giornate dal termine in scia ai fucecchiesi resta solo l´irriducibile Real Livorno per un testa a testa che durerà sicuramente fino a fine stagione.
La gara con il Massa è comunque equilibrata e decisa solo nel finale; per questa grande sfida Banchini rinuncia solo agli indisponibili di lungo corso Borea, Bertucci e Signorini, mentre il Massa deve fare a meno di colonne come Salvadori, Mosti e Bianchi.
L´inizio della Vigor è positivo tanto che Frediani ha subito una pregevole occasione con un gran diagonale che fa la barba al palo. I fucecchiesi comandano le danze ma a passare alla prima sortita offensiva sono gli ospiti, con Rosaia che finalizza una bella azione corale. La Vigor non accusa però il colpo e torna a farsi pericolosa, anche se le conclusioni di Grancioli e Frediani non creano grattacapi troppo grossi ad Antonelli. Anche Mernissi si dimostra propositivo anche se troppo precipitoso davanti porta senza contare che il Massa si copre e difende con ordine, rendendo ancor più difficile la già confusionaria fase di attacco dei padroni di casa. Un pregevole tiro sul secondo palo di Frediani genera una grande occasione purtroppo vanificata dai vigoriani, mentre poco dopo è Pagliarulo a calciare fuori di poco da buona posizione.
Quando la spinta della Vigor pare esaurirsi ecco la gran giocata che riequilibra il match: il giovane Scannapieco con un gran colpo salta secco l´uomo e fulmina Antonelli con un perentorio diagonale che vale l´1-1. Subito a seguire Menichini salta in azione personale tre giocatori ospiti, ma solo davanti ad Antonelli non riesce a superarlo, complice anche il grande intervento dell´estremo massese che poco dopo replica su Scannapieco, negandogli la gioia della doppietta. Quando tutto fa pensare che il primo tempo si chiuda sul risultato di parità, ecco il sesto fallo ospite, con Grancioli che capitalizza alla grande l´occasione mettendo a segno un chirurgico tiro libero, con le squadre che vanno al riposo sul 2-1.
La ripresa si apre ancora una volta nel segno della Vigor: gli ospiti, in affanno, sono costretti a due salvataggi quasi sulla riga su conclusioni di Frediani e Grancioli, poi è Antonelli a superarsi di nuovo su Menichini arrivatogli a tu per tu. Il Massa comincia a mettere la testa fuori dalla propria metà campo e Tommasino compie i primi interventi prima neutralizzando un tiro non complicato di Sermattei, poi chiudendo lo specchio a Fialdini. Un´altra parata di Antonelli su Frediani strozza in gola la goia dei vigoriani che poi improvvisamente capitolano subendo l´azione di Sermattei che si invola sulla fascia e serve sul secondo palo l´accorrente Rosaia che firma il 2-2.
Il goal subito è come benzina per la Vigor che si rituffa avanti a spron battuto: Grancioli chiama all´intervento risolutore Antonelli, poi è Scannapieco a calciare di pochissimo a lato. Nel momneto di maggiore sforzo arriva anche la rete, con Frediani che riceve spalle alla porta, si gira e colpisce a botta sicura: il miracolo di Antonelli smorza solo il pallone che supera la riga di porta prima di essere spazzato via, portando quindi la Vigor di nuovo in vantaggio per 3-2.
La reazione del Massa è tutta di nervi, con un´unica grande occasione per Sermattei, su cui però è molto bravo Vairo in copertura; per il resto le difese hanno gioco facile sugli attacchi, fino alla giocata di Frediani ad inizio recupero: il pivot fucecchiese intercetta un pallone vagante, salta l´uomo in progressione e con un gran tocco supera Antonelli, chiudendo di fatto la gara.
Finisce quindi 4-2 per la Vigor che elimina un avversario diretto dalla corsa al primo posto in graduatoria: la ventesima vittoria su ventidue partite consente ai fucecchiesi di mantenere cinque lunghezze su un lanciatissimo Real Livorno (giunto alla nona vittoria consecutiva). Saranno decisivi i prossimi due turni di campionato con la Vigor che dovrà affrontare il difficilissimo derby di Montelupo mentre il Livorno sarà di scena a Massa; a seguire ecco lo scontro diretto Real Livorno - Vigor Fucecchio gara che praticamente vale una stagione, con l´Elba spettatrice interessata in ottica secondo posto e, in caso di débâcle clamorose della Vigor, anche di primo posto. Finale di stagione quindi di assoluto livello, con la Vigor protagonista assoluta che cerca la grande impresa soltanto sognata ad inizio campionato.


Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account