28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

LA VIGOR STRAVINCE A LIVORNO E VOLA IN C1!

21-03-2016 19:02 - News Generiche
Real Livorno Mens Sana: Verani, Paul Gross, Azzati, Pagni, Digiacomantonio, Taddei, Masoni, Norfini, Nota, Oprea, Demi, Censale. All. Del Giudice

Vigor Fucecchio: Tommasino, Menichini, Mernissi, Grancioli, Frediani, Vairo, Di Pace, Signorini, Scannapieco, Dami n.e, Bordin n.e, Vaccaro n.e. All. Banchini.

Successione reti: Frediani, Frediani, Mernissi, Grancioli, Menichini, Grancioli t.l., Di pace t.l.

Nel big match della terz´ultima di campionato la Vigor domina sull´inviolato campo del Real Livorno vincendo per 0-7 e andandosi a conquistare il primo posto matematico in campionato con annessa la promozione diretta in C1.
Nella gara più importante della stagione gli uomini di Banchini sono autori di una prestazione concreta e attenta, forse la migliore di tutto il campionato: ma non poteva essere diversamente per aver ragione di un avversario forte come il Real Livorno.
Pronti via e la gara si mette subito bene per la Vigor: Frediani con un intervento al limite del falloso ruba palla e si invola verso la porta avversaria: il dribbling su Paul Gross e la bomba all´incrocio sono due perle che regalano l´immediato 1-0 ai fucecchiesi.
I padroni di casa però non ci stanno e Azzati ha subito la palla buona per il pari, ma la sua deviazione sul secondo palo finisce incredibilmente tra le mani di Tommasino che salva la sua porta. Ancora Tommasino neutralizza una conclusione di Digiacomantonio, ma poi è la Vigor a raddoppiare con un goal in mischia generato da una rimessa laterale: il tocco di Frediani risulta vincente e i fucecchiesi volano sullo 0-2.
Il Real Livorno non si scompone e torna ad attaccare: Azzati va vicino alla rete e Norfini lo imita; Frediani ci prova ma Verani fa buona guardia, prima del trittico di conclusioni di Paul Gross, Nota e Digiacomantonio che vanno tutte di poco fuori bersaglio. Di Pace con un tiro da fuori alleggerisce la pressione, ma Azzati va vicinissimo alla rete con una botta che si stampa sul palo e poi viene salvata da Grancioli quasi sulla riga. Il pericolo corso scuote la Vigor che va alla conclusione alta con Grancioli, ma subito dopo in contropiede è vincente l´assist dello stesso Grancioli per Mernissi che timbra il 3-0 fucecchiese, risultato con cui si va anche al riposo.
La ripresa inizia bene per gli uomini di Banchini: Frediani chiama subito al miracolo Verani, mentre il duo Mernissi-Grancioli spreca un contropiede in solitaria contro l´estremo di casa. Norfini, il migliore dei suoi, suona la carica ma calcia alto, replicando poco dopo ancora una volta senza fortuna. Poi è la volta di Taddei sprecare prima una buona conclusione e poi un importante contropiede, mentre per la Vigor è Grancioli a farsi pericoloso. Tommasino è attento quando la palla arriva dalle sue parti, anche se la maggior parte dei tiri dei padroni di casa sono imprecisi, come quello di Digiacomantonio che finisce di poco alto.
Il Real Livorno però arriva presto al bonus di falli, concedendo alla Vigor la possibilità di battere un tiro libero: la conclusione di Grancioli è potente e precisa, ma Verani è spettacolare nella parata in tuffo. Il duello tra quest´ultimi due però non finisce su questa azione e poco dopo in contropiede Grancioli trova un tiro di punta all´incrocio alto in diagonale che non lascia scampo all´ex portiere di Montecalvoli e Grosseto, portando la Vigor sul 4-0.
I livornesi le provano tutte schierando il portiere di movimento, ma un errore di Norfini su conclusione da lontano di Menichini regala il 5-0 alla Vigor. Per il resto è coriacea la difesa fucecchiese che sporca e smorza ogni conclusione locale, lasciando al pur attentissimo Tommasino solo i palloni più semplici. Nel finale, dopo un goal sbagliato da Taddei sul secondo palo, Verani commette fallo su Frediani e viene espulso per doppia ammonizione: sul tiro libero ravvicinato Grancioli fredda di potenza il neo entrato Censale che poco dopo capitola anche su un altro tiro libero calciato questa volta da Di Pace.
Finisce quindi in festa per la Vigor con tutti i protagonisti di questa grandissima vittoria ad abbracciarsi sotto la tribuna dei tifosi. Un emozione incredibile e un successo meritato per un gruppo giovanissimo di ragazzi che dal 24 agosto scorso suda e si sacrifica con l´obbiettivo di disputare una stagione da protagonisti: una C1 conquistata a due giornate dal termine è la degna ricompensa per che fa felice tutto l´ambiente. la Vigor Fucecchio così, nel venticinquesimo anno della sua vita, torna in C1, categoria da cui manca da diversi anni: adesso l´obbiettivo diventa la Final-Four di Coppa Toscana, per rendere leggendaria una stagione di per se già incredibile.

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account