30 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

LA VIGOR NON SA PIU´ SEGNARE, A PONTEDERA UNA SCONFITTA DIFFICILE DA DIGERIRE

05-11-2014 18:13 - News Generiche
Futsal Pontedera: Garzella, Caroti, Mannucci, Di Pace, Pucci, Rofi, Malacarne, Zunino, Bilancia, Caciagli, Scarpellini n.e, Turchetti n.e. All. Sardelli

Vigor Fucecchio: Salutini, Mulargia, Dami, D´Arrigo, Brancati, Borea, Cripezzi, La Rocca, Bartelletti, Rocchi, Sales Aragon n.e, Cianetti n.e. All. Costanzo

Successione reti: Caciagli (P), Pucci (P), Di Pace rig. (P)

Terza sconfitta di fila per la Vigor che perde per 3-0 in casa della capolista Pontedera, formazione organizzata e ben messa in campo che ha sfruttato alla grande le defaillances offensive della squadra fucecchiese.
Il primo tempo è equilibrato, con il Pontedera che fa tanto possesso palla cercando le imbucate per il bomber Caciagli e la Vigor che invece difende con ordine puntando a far male in ripartenza.
Grosse occasioni non ce ne sono fino alla doppia chanche di Dami che prima sparacchia a lato a tu per tu con Garzella, poi non impatta il pallone sul grandioso assist smarcante di un compagno. Il Pontedera accusa un po´ il colpo e prova ad impensierire Salutini con alcune conclusioni violente di Di Pace e Caciagli, mentre Brancati costringe Garzella alla parata importante su un preciso fendente da fuori area. Con la Vigor che sembra sempre più padrona del campo ecco che arriva improvvisamente il goal dei padroni di casa: su un calcio d´angolo gestito malamente dagli ospiti, Caciagli ruba palla e si lancia in solitaria verso Salutini che però neutralizza alla grande la sua conclusione; sul pallone che si impenna si avventa Bilancia che però impatta malissimo con la palla che invece di andare verso la porta sguarnita finisce a lato proprio sul piede di Caciagli che in mezza rovesciata spara la palla in rete per il vantaggio locale.
La Vigor accusa il colpo e non riesce a riorganizzarsi in maniera convincente, con il primo tempo che finisce dopo un paio di occasioni per parte comunque non sfruttate.
La ripresa inizia invece con un Pontedera più arrembante, capace nei primi minuti di creare almeno tre palle goal importanti: Salutini e un palo salvano la Vigor dalle incursioni di Caciagli e soci, poi sono i fucecchiesi a farsi pericolosi con Dami che spreca da buona posizione, con La Rocca che centra un incrocio dei pali a Garzella battuto e con Borea che tira altissimo vanificando un ottima azione corale. Con la Vigor che pare poter comunque pareggiare da un momento all´altro arriva invece il cinico raddoppio dei locali, che recuperano con Pucci un pallone vagante e sparano in rete il goal del 2-0 da fuori area.
Le emozioni però non sono finite e Pucci viene poco dopo espulso per doppia ammonizione: la Vigor in superiorità numerica potrebbe riaprire la gara, ma addirittura non solo non arriva nemmeno un tiro in porta, ma Bartelletti per fermare Caciagli (azione comunque viziata da un netto fallo laterale non ravvisato dall´arbitro), compie il sesto fallo che gli costa anche il secondo giallo personale. Caciagli sbaglia il libero, ma la Vigor in inferiorità numerica va in affanno fino al fallo da rigore su Bilancia che porta al goal dal dischetto di Di Pace. Nel finale altri due liberi sbagliati dal Pontedera che legittima una vittoria ottenuta con l´ottima organizzazione di gioco, mentre la Vigor recrimina per gli sciagurati errori di mira che stanno contraddistinguendo questo inizio di stagione. Bisognerà invertire la rotta quanto prima visto che la fase difensiva è comunque molto positiva; peccato che i goal, soprattutto quelli dei giocatori più offensivi della squadra, stiano veramente mancando.


Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account