30 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

LA RIMONTA A STAGGIA SI FERMA SUL PIU´ BELLO.

05-03-2013 18:53 - News Generiche
Sportiva Staggia: Verponziani, Agnorelli, Petraglia, Soldatenkov, Brandini, Pinsuti, Giannini, Migliorini, Donati, Secola. All. Landozzi.

Vigor Fucecchio: Pisano, Dami, Magini, Bennardi, Brancati, Borea, Ulivieri, Cripezzi, Soldaini, Ciampalini, Papini n.e, Tamburini n.e.

Successione reti: Agnorelli (S), Borea (V), Agnorelli (S), Brandini (S), Agnorelli (S), Soldatenkov (S), Soldatenkov (S), Ciampalini (V), Brandini (S), Borea (V), Borea (V), Borea (V), Borea (V), Petraglia (S), Brancati (V).

Partita dalle mille emozioni in quel di Staggia Senese, dove la Vigor non riesce nell´impresa di una rimonta epica e finisce per perdere per 8-7, complice anche un arbitraggio inadeguato e che ha rovinato il match ad entrambe le squadre.
Pronti via è la gara è subito equilibrata, con Pisano chiamato al primo intervento e con Dami che non trova di testa a porta vuota il goal del vantaggio.
Sull´1-0 vanno invece i padroni di casa grazie al bel diagonale da fuori di Agnorelli anche se, poco dopo è Borea a pareggiare su assist di Brancati in contropiede.
Il primo tempo è ben giocato da entrambe le squadre che si fronteggiano con attenzione, anche se nel finale ancora Agnorelli e poi Pinsuti regalano ai senesi il 3-1 con cui si va al riposo.
Nella ripresa la Vigor inizia a spron battuto e Verponziani miracoleggia per ben due volte su Ulivieri, ma poi si spenge la luce in casa Vigor e in successione e sempre in contropiede arrivano il 4-1 di Agnorelli e la doppietta di Soldatenkov che vale il 6-1.
I fucecchiesi sono al tappeto e la gara sembra compromessa, ma Ciampalini trova il goal da fuori che vale il 6-2 (che andava comunque annullato per infortunio al portiere di casa), anche se nell´azione seguente perde malamente palla regalando il 7-2 ai padroni di casa.
Siamo negli ultimi dieci minuti e per la Vigor si scatena Borea: prima segna su punizione, poi su angolo per il 7-4. La Vigor comincia a crederci veramente e, grazie anche al portiere di movimento, trova il 7-5 e il 7-6 ancora con Borea sottoporta. Il finale è convulso e prima Dami coglie la traversa, poi Ulivieri calcia a fil di palo un diagonale che sembrava risolutivo. Lo Staggia si difende con le unghie e coglie un palo in contropiede, prima del goal di Petraglia che trova un incredibile esterno dalla sua area con la porta della Vigor sguarnita. Siamo ad inizio recupero e la Vigor incredibilmente trova subito il goal dell´8-7 con un potente diagonale di Brancati. C´è spazio per il pareggio ma l´indecente arbitraggio del sig. Iacono mette la ciliegina sulla torta al termine di una gara condotta con arroganza e tra mille errori di ogni genere. Con la palla nell´area dello Staggia un giocatore di casa cade sul pallone da solo, bloccandolo a terra con le mani. L´arbitro fischia e tra l´incredulità generale non assegna nè il sacrosanto rigore per la Vigor nè una punizione per lo Staggia che sarebbe di conseguenza stata logica, ma un´inspiegabile palla a due, sulla cui battuta arriva anche il triplice fischio.
Finisce quindi per 8-7 con la rabbia dei vigoriani che non meritavano questo epilogo amaro. Resta il fatto che non si può spengere il cervello per più di metà gara compromettendo le poche cose buone che si riesce a fare. Soprattutto quando non ci si può permettere perchè il cammino verso la salvezza diventa sempre più difficile.

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account