28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

LA CORAZZATA LEGEA PASSA A FUCECCHIO CONTRO UNA COMUNQUE POSITIVA VIGOR

19-02-2014 18:19 - News Generiche
Vigor Fucecchio: Diolaiti, Dami, D´Arrigo, Cripezzi, Brancati, Borea, Santini, Cossu, Rossetti, Bennardi, Papini n.e, Gambini n.e.

Legea Prato: Avvanzo, Gori, Orru, Astorino, Galasso, Marrone, Sfienti, Ponti, Giglioli, Brunetti, Bambini, Zagabria. All. Caminati

Successione reti: Brancati (V), Astorino (L), Gori (L), Galasso (L), Gori (L), Gori (L), Marrone (L).

La Vigor gioca una gara perfetta per 25 minuti poi, complici un paio di ingenuità e un po´ di sfortuna viene travolta dal fortissimo Legea Prato, finendo per soccombere 6-1, risultato comunque troppo pesante per la compagine fucecchiese, priva per malattia di Salutini e Bartelletti e per squalifica di Rocchi.
L´inizio di gara è tutto di marca Vigor, con Brancati che va due volte al tiro senza comunque impensierire Avvanzo. Ma l´ispiratissimo bomber fucecchiese ha il piede caldo e dopo poco si esibisce in un dribbling corredato da gran botta all´incrocio che porta in vantaggio i locali.
La rete subita sveglia il Legea che conquista metri di campo pur non creando troppi pericoli. Sfienti a metà tempo suona la carica con una conclusione pericolosa di poco fuori, poi è Diolaiti a dimostrarsi attendo su un paio di occasioni degli ospiti. La palla più importante però capita sui piedi di Borea che intercetta la sfera a centrocampo, si invola in solitaria verso Avvanzo ma calcia malamente out sulla pressione di un rientrante difensore ospite. Poteva essere il doppio vantaggio fucecchiese, invece la partita cambia volto, complice anche uno schema d´angolo con conclusione di Astorino che passa sotto mille gambe e finisce in rete per il pareggio ospite. La gara si infiamma totalmente, con Avvanzo che compie due prodigi su Brancati e con Diolaiti che lo imita prima su Gori e poi su Astorino. Ponti coglie un palo esterno, poi è Sfienti a calciare out di pochissimo. Brancati a botta sicura vede la palla fare letteralmente la barba al palo vanificando un´altra colossale palla-goal vigoriana, con la Legea che in controgioco segna con Gori perso in area su assist di Sfienti.
In svantaggio la Vigor non molla e Brancati mette Dami a tu per tu con Avvanzo: la conclusione chirurgica dell´universale vigoriano trova la miracolosa parata di Avvanzo che rilancia subito per Galasso, bravo e fortunato a trovare l´incrocio dei pali da fuori area per il 3-1 della Legea maturato nei cinque minuti finali del primo tempo.
Nella ripresa la Vigor prova ad alzare ritmi e pressione, ma aldilà di due buone occasioni sciupate da D´Arrigo e Brancati, finisce per offrire il fianco ad una cinica Legea che prima viene stoppata due volte da un prodigioso Diolaiti (bravo su Galasso e strepitoso su Orrù), poi finisce per soccombere ai due goal in fotocopia di Gori che ruba palla, salta Diolaiti e deposita in rete 4-1 e 5-1. Ancora Diolaiti miracoleggia due volte su Sfienti, ma nulla può sulla botta di Marrone che vale il 6-1 che mette la gara in ghiaccio.
Il finale di tempo è un assalto all´arma bianca della Vigor che però si arrende ad un palo a porta vuota di Borea e a una serie di interventi puntuali e attenti di Avvanzo che ferma Dami, Brancati, Santini e due volte Bennardi.
Nulla da fare quindi per i pur volenterosi uomini di Mitidieri, chiamati adesso a cinque giorni di fuoco tra venerdì e mercoledì con la doppia sfida salvezza con Monsummano e Poggio a Caiano: una doppia sfida da non sbagliare assolutamente per coltivare il sogno salvezza sempre più complicato.

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account