01 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

ECCO LA VERA VIGOR: IL PAREGGIO A PRATO PORTA LA SALVEZZA AD UN PASSO

10-04-2014 17:46 - News Generiche
Verag Prato: Peris, Menichetti, El Daoudy, Guerra, Rizzuto, Dabizzi, Leto, Mariucci, Bloisi, D´Arma, Gravina, Del Testa n.e. All. Bellandi.

Vigor Fucecchio: Salutini, Rocchi, Dami, Bartelletti, Brancati, Cripezzi, Borea, Bennardi, Rossetti, Cossu n.e, Manganiello n.e, Gambini n.e.

Successione reti: Gravina (VP), Rossetti (VF), Rossetti (VF), Dabizzi (VP), Leto (VP), Cripezzi (VF).

Una Vigor strepitosa riesce nell´impresa di fermare la lanciatissima Verag Prato mettendo in seria discussione le speranze playoff dei pratesi ma conquistando un punto d´oro per la propria salvezza.
La Vigor gioca una gara determinata, una delle migliori della stagione e, senza qualche sbavatura di troppo sia in fase difensiva che offensiva, avrebbe potuto anche conquistare un successo che sarebbe stato legittimo.
Nella Vigor rientra Brancati dalla squalifica mentre per la Verag manca l´infortunato Menegatti: l´avvio è di marca locale con la Vigor un po´ troppo contratta. La Verag ha subito due chanches non sfruttate e a seguire è bravissimo Salutini su Leto, anche se il vero miracolo lo compie Peris su deviazione volante di Rossetti.
La gara è equilibrata e dopo un pregevole intervento di Salutini ecco l´episodio che segna il match: Bartelletti, reo di un fallo in scivolata da dietro nel tentativo di recuperare un pallone viene sanzionato con un rosso diretto, con la Vigor che resta in inferiorità numerica; la severa decisione arbitrale viene maldigerita dai fucecchiesi che però hanno la caparbietà di resistere alla fase di inferiorità. Tornati in equilibrio numerico gli ospiti rispondano colpo su colpo ai pratesi che però nel finale di tempo hanno qualche grossa occasione per passare in vantaggio che però non sono abili a concretizzare.
Nella ripresa il match sale di tono e ritmo. Alla prima occasione la Verag passa in vantaggio con Gravina che sul secondo palo finalizza una bellissima azione di Mariucci. Per la Vigor potrebbe essere l´inizio della fine, ma Salutini tiene in gioco i suoi con due prodezze su Rizzuto e Menichetti. Scampato il pericolo Brancati fa salire la squadra e con un paio di belle conclusioni, ma sugli scudi sale Rossetti che prima concretizza con un destro sotto la traversa una bella imbucata centrale, poi finalizza l´assist di Borea al termine di un rapido contropiede, portando la Vigor sull´1-2.
La Verag appare frastornata e Salutini compie solo la normale amministrazione su Gravina, mentre Borea ancora in contropiede solitario si mangia una clamorosa occasione controllando male il pallone davanti a Peris. Sprecata questa grossa chanche la Vigor perde un ferale pallone in una nuova interessantissima ripartenza, regalando a Dabizzi il facile goal del 2-2. Siamo a 5 minuti dalla fine e le emozioni sono incredibili: Bennardi in contropiede serve un pallone troppo lungo per Rocchi che non arriva a toccare nella porta sguarnita, mentre la Verag coglie un palo con un bolide da fuori area. Ancora Bennardi ha la possibilità di segnare ma dopo aver saltato Peris viene contratto in area dai difensori locali. Il goal della Vigor è nell´aria ma incredibilmente segna la Verag con Bennardi che nel tentativo di recuperare un pallone per lanciare il contropiede finisce per regalarlo ai locali che vanno a segno con Leto. Il 3-2 è una beffa incredibile per la Vigor che però non si da per vinta e si lancia in avanti: la Verag si innervosisce per alcuni fischi arbitrali sfavorevoli e i fucecchiesi ne approfittano per segnare il meritato pareggio con Cripezzi che in spaccata sul secondo palo devia un tiro di Brancati. Nel lunghissimo recupero la Verag è frastornata mentre la Vigor non capitalizza un paio di punizioni interessanti che avrebbero significato salvezza diretta. Finisce invece 3-3 e per la Vigor la questione salvezza è rimandata all´ultima gara casalinga contro il Massa: in caso di vittoria i fucecchiesi potranno festeggiare, oppure anche in caso di sconfitta o di pareggio del Salivoli in quel di Pontedera. Insomma la salvezza è ad un passo, così come la possibile promozione diretta del Real Fucecchio in C1 senza passare dai playoff: ai cugini basterà una vittoria a Poggio a Caiano e la Verag sarebbe fuori dai giochi.

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account