01 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

CONTRO LA VERAG UN PAREGGIO CHE LASCIA L´AMARO IN BOCCA

26-03-2012 18:16 - News Generiche
Vigor Fucecchio: Pisano, Magini, Cripezzi, Bennardi, Dami, Frediani, Ciampalini, Tamburini, Vajani, Borea, Fanciullacci n.e. Diolaiti n.e.

Verag Prato Est: Rainone, Galione A, Palma, Guerra, Menichetti, Modica, Galione E, Pacini, Ricci, Menici, Puzio. All. Galeotti.

Successione reti: Bennardi (VF), aut. Ciampalini (VP), Palma (VP), Puzio (VP), Frediani (VF), Ciampalini (VF).

La Vigor Fucecchio non sa più vincere. Nello scontro salvezza casalingo contro la Verag Prato, arriva un salomonico pareggio che però scontenta entrambe le contendenti, a cui servivano come il pane i tre punti in palio.
L´avvio di gara è ottimo per la Vigor che passa subito in vantaggio con una punizione di Bennardi leggermente deviata dalla barriera. Il goal non scombina però i piani di gioco delle due formazioni che si affrontano in ottimo equilibrio, anche se le occasioni da goal non sono molte: Puzio ne calcia una fuori di poco, mentre Rainone è attento su Ciampalini. Pisano compie un autentico salvataggio verso il ventesimo minuto, con la Vigor che in contropiede non riesce a concludere con Frediani. Nel finale, dopo un paio di tiri per parte, è Bennardi a calciare leggermente alta una palla incredibile che avrebbe potuto dare il doppio vantaggio agli uomini di Stefanelli.
Nella ripresa la gara sale di tono e anche le occasioni aumentano. Dopo una parata su Bennardi, è Menici a sbagliare un goal che pareva già fatto, mentre Pisano si dimostra un gran portiere compiendo un incredibile miracolo. Dall´altra parte del campo prima Borea calcia alto, poi è Bennardi che solo davanti a Rainone tenta il dribbling anziche la conclusione, sprecando un´ottima possibilità. Mentre la Verag prova con le conclusioni da fuori la Vigor si ritrova già ampiamente vessata dai falli al decimo minuto del secondo tempo, con la partita che si fa sempre più maschia. Frediani ha la palla d´oro per mettere a segno il goal sicurezza, ma il suo diagonale esce di un nulla a Rainone battuto. Ne approfitta allora la Verag che trova il pareggio con un goal rocambolesco di Riccio che elude Pisano e da posizione defilatissima tira in porta colpendo il palo: sul rimbalzo maligno però la palla trova la gamba di Ciampalini che la spedisce in porta. La Vigor sbanda anche perchè subito dopo Palma trova il missile all´incrocio da fuori area che porta in vantaggio gli ospiti, facendo sbandare paurosamente i fucecchiesi che, dopo una parata su Bennardi, accusano il colpo regalando il 3-1 a Puzio abile a trafiggere Pisano.
Mancano pochi minuti alla fine e la Vigor trova la via della rete con un goal dal secondo palo di Frediani su assist di Ciampalini al termine di un´azione insistita. La Verag potrebbe anche allungare, ma prima Pisano para un tiro libero a Palma, poi Riccio ne spedisce un secondo sul palo. Anche la Vigor colpisce un incredibile montante con Ciampalini che sbaglia a botta sicura, ma poco dopo arriva il tiro libero anche per i padroni di casa: Rainone para la conclusione di Bennardi, ma nulla può sulla ribattuta di Ciampalini che fissa il punteggio sul 3-3. Poco dopo ci potrebbe stare un altro tiro libero per la Vigor (e forse uno anche per la Verag), ma l´arbitro, tra le mille polemiche, decide di non fischiare più nulla, se non la fine anticipata della gara.
Si chiude così la partita, tra le recriminazioni di tutte e due le squadre: per la Vigor adesso è obbligo trovare sei punti nelle prossime due gare, impresa quasi impossibile ma necessaria per sperare nella salvezza.

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account