26 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

BATTUTO IL FOLLONICA ALL´ULTIMO RESPIRO, VIGOR CAMPIONE DI INVERNO

14-12-2015 18:44 - News Generiche
Vigor Fucecchio: Bertucci, Signorini, Vairo, Grancioli, Frediani, Mernissi, Scannapieco, Di Pace, Pagliarulo, Dami, Rossetti n.e, Vaccaro n.e. All. Banchini

Follonica: Fatale, Succi, Badalamenti, Giannoni, Ranieri, Berardi, Toninelli, Zaccariello n.e, Pagana n.e. All. Vanni.

Successione reti: Frediani (V), Succi (F), Frediani (V); Giannoni rig. (F), Frediani (V).

La Vigor Fucecchio vince una soffertissima e rocambolesca gara contro il Follonica e si laurea campione d´Inverno con tre punti di margine sulla seconda in classifica, l´ottima Massa C5.
Gli uomini di Banchini, privi dell´infortunato totem Menichini, sudano però le proverbiali sette camice per aver ragione dell´irriducibile Follonica, squadra che ha ottimamente beneficiato del cambio allenatore e che nel girone di ritorno sarà sicuramente una mina vagante per chiunque.
L´inizio gara è equilibrato con la prima conclusione a firma di Grancioli e la prima parata dell´attento Bertucci su tiro di Ranieri. Ancora Bertucci si esalta su Succi, mentre dall´altra parte del campo è Frediani a scaldare i motori chiamando la difesa del Follonica ad un difficoltoso salvataggio. Ma il goal è nell´aria e Frediani è bravo a farsi trovare pronto su secondo palo deviando in rete un tiro di Signorini. Trovato il vantaggio la Vigor sale di tono e le occasioni si moltiplicano: prima Grancioli calcia fuori da ottima posizione, poi Signorini chiama al miracolo Fatale con la difesa che ribatte il tap-in di Dami; a seguire Scannapieco e Grancioli non riescono a superare l´ottimo estremo ospite, che poco dopo è strepitoso a deviare sulla traversa in tuffo la botta terrificante dello stesso Scannapieco. Il forcing si conclude con due conclusioni alte di Pagliarulo e Dami, con Toninelli che alleggerisce la pressione con un gran diagonale in contropiede che fa la barba al palo.
Il primo tempo si chiude con una parata di Fatale su conclusione di Vairo, mentre il secondo si apre con il pregevole schema su punzione degli ospiti che manda in goal l´eterno Succi, bravo a trafiggere in diagonale Bertucci. La gara si complica per la Vigor che spreca con Frediani la palla del possibile nuovo vantaggio, mentre il Follonica prende coraggio e si fa vedere in avanti con il propositivo Toninelli. Ma Frediani è una furia e si carica in spalla la Vigor, costringendo la difesa del Follonica e il portiere agli straordinari. Fatale infatti è determinate salvando un paio di volte su Frediani e superandosi su Grancioli e Di Pace, senza contare i vari tiri fucecchiesi che vanno fuori bersaglio. Il Follonica comunque regge bene l´urto e con Toninelli si fa vedere pericolosamente dalle parti di Bertucci, anche se le occasioni migliori le ha ancora la Vigor che coglie un palo clamoroso con Grancioli e poi torna in vantaggio con il diagonale di Frediani che mette fuori gioco l´ottimo Fatale.
Trovato il 2-1 la Vigor non riesce a chiudere la gara, sprecando un paio di chanches con Pagliarulo, mentre il Follonica si proietta in avanti cogliendo un palo clamoroso con Berardi al termine di una strepitosa azione personale. Siamo quasi allo scadere e tutto sembra definito ma un dubbio fallo in area vigoriana viene punito dall´arbitro con un calcio di rigore trasformato in rete di potenza dall´ottimo Giannoni. Ad un minuto dal termine quindi la gara è in equilibrio ma la Vigor non si lascia prendere dalla disperazione e torna ad attaccare a testa bassa: Grancioli è una furia e chiama Fatale alla doppia parata, con la difesa che ribatte i tentativi di Vairo e dello stesso universale fucecchiese. Ancora Grancioli va al tiro ma non trova la porta, ma all´ennesima conclusione verso lo specchio difeso da Fatale trova il piede decisivo di Frediani che, ottimamente appostato sul palo, devia in porta il pallone valido per il 3-2 fucecchiese in pieno recupero.
Ma le emozioni non sono finite, tanto che Grancioli ha anche la chanche del 4-2 con la conclusione che si spegne però a lato, mentre incredibilmente è Ranieri a trovarsi sui piedi la palla del possibile pareggio all´ultimo istante, ma probabilmente per stanchezza non riesce a coordinarsi e ad indirizzare in porta il tiro. Finisce quindi 3-2 per la Vigor che vince una gara soffertissima allungando in vetta alla classifica: per i fucecchiesi un ottimo girone di andata condito da dodici vittorie a fronte di una sola sconfitta, bottino che andrà come minimo replicato nel girone di ritorno visto che la concorrenza del Massa, dell´Elba e del Livorno è comunque forte ed agguerrita, come dimostrano i miseri distacchi in classifica tra le prime quattro.
Adesso testa all´ottavo di finale di Coppa Toscana contro il Dlf Firenze (squadra classificatasi ottava nel girone B di C2) in programma per venerdì, prima della sosta natalizia, con il campionato che ripartirà l´8 gennaio.

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account