27 Gennaio 2023
News
percorso: Home > News > News Generiche

LA VIGOR CONTINUA A STUPIRE, ESPUGNATO PER 3-1 IL CAMPO DELL´UNIONE LIVORNO

07-11-2016 19:33 - News Generiche
Unione Livorno: Ciurli, Bottoni, Malloci, Pipeschi, Primerano, Bandini, Salvatore, Bandinelli, Salvini, Mainardi, Tintori, Mannucci n.e. All. Agosti.

Vigor Fucecchio: Pandolfi, Borghini, Dami, Bonaccorsi, Frediani, Sfienti, Di Pace, De Santis, Bordin D., Bordin G. n.e, Bardini n.e, Diolaiti n.e. All. Sgrilli

Successione reti: Borghini (V), Frediani (V), Bandinelli (U), Frediani (V).

Non smette di stupire la Vigor Fucecchio di mister Sgrilli che espugna con merito per 3-1 anche la Bastia di Livorno, tana dell´Unione, continuando la sua marcia in testa alla classifica della massima competizione regionale. Senza tutto il comparto difensivo cioè l´indisponibile Menichini, lo squalificato Grancioli e l´infortunato Bardini, quest´utimo in panchina comunque ad aiutare e sostenere i compagni, la truppa fucecchiese gioca una gara accorta, intelligente e di estremo sacrificio, colpendo i punti deboli dei livornesi e confermandosi ancor di più la migliore difesa del campionato. L´inizio gara vede ancora titolare il giovane Borghini coadiuvato difensivamente dal tuttofare Dami e da un Bonaccorsi in gran crescita. Dopo una conclusione velleitaria di Malloci, arriva subito il vantaggio ospite con proprio Borghini, ben appostato sul secondo palo, rapidissimo a scagliare in rete un pallone non trattenuto da Ciurli su tiro da fuori di Bonaccorsi. Il giovane centrale classe ´97 non crede praticamente ai suoi occhi così come i compagni che lo festeggiano per l´importantissima rete che sblocca la partita. Mister Agosti corre ai ripari ed inserisce il gioiellino di casa, cioè bomber Bandinelli che comincia subito a sciorinare numeri di classe e velocità. A Bandinelli si oppone però Pandolfi che blocca subito un paio di conclusioni del pivot avversario con due attenti interventi. A seguire Bandinelli semina il panico in due circostanze ma in entrambi i casi i suoi tiri fanno la barba al palo. La Vigor però pian piano prende le misure difensivamente e torna ad affacciarsi dalle parti di Ciurli: proprio il giovane portiere livornese compie un prodigio per negare il goal a Sfienti, ma poi sale in cattedra Frediani che prima viene ribattuto, poi nell´azione successiva salta Salvini e spara la botta in rete per il raddoppio fucecchiese. Il doppio svantaggio è una mazzata per i padroni di casa che però si riversano in attacco: Sfienti è monumentale a salvare sulla riga una conclusione a botta sicura e a seguire è Pandolfi che compie una prodezza di piede su Salvini. Dopo qualche altra facile conclusione neutralizzata dal portiere vigoriano, nel recupero, è il giovanissimo classe ´99 Diego Bordin a salvare il risultato con una spettacolare scivolata sul secondo palo a deviare in angolo un pallone che stava arrivando ad un giocatore locale. Si va quindi al riposo sul punteggio di 2-0 in favore degli ospiti. La ripresa si apre con una parata di Ciurli su Sfienti e con una bella occasione sui piedi di Tintori che però non viene capitalizzata. Ciurli subito dopo nega il 3-0 a Frediani con un grandissimo intervento che scuote i suoi: l´Unione si riversa in attacco e Pandolfi chiude due volte la saracinesca in faccia ad un positivo Malloci. Dopo una parata di Ciurli su Di Pace, la pressione dei livornesi raggiunge l´apice con la gran botta di Bandinelli che si insacca sotto la traversa riaprendo la gara. Il Livorno ci crede e punta al pareggio, ma Pandolfi è invalicabile con tantissime parate soprattutto su Bandinelli. Sfienti giganteggia in fase difensiva supportato da Dami e De Santis e in contropiede la Vigor punge colpendo un palo esterno con Di Pace e trovando la rete del 3-1 con bomber Frediani su assist di Bonaccorsi. Il Livorno accusa il colpo ma non si arrende, anche se finisce solo per sbattere sull´insuperabile Pandolfi con Bandinelli e Bottoni, mentre la Vigor per poco non arrotonda lo score con un paio di occasioni importanti di Bonaccorsi e Frediani. Finisce quindi 3-1 per i fucecchiesi, unica squadra ancora imbattuta in C1, che mantengano la testa della classifica: sabato prossimo la vera prova del nove quando al palazzetto di Fucecchio arriverà la corazzata Elba dei bomber Candrian, Miceli e D´Alessio per un match dalla difficoltà elevatissima.



Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie