26 Maggio 2018
News
percorso: Home > News > News Generiche

LA CAPOLISTA LASTRIGIANA FERMA LA VIGOR, SCONFITTA DI MISURA PER GLI UOMINI DI VASARELLI

30-01-2018 18:48 - News Generiche

Lastrigiana: Risaliti, Mannazzu, Balestri, Migliacci, Panariello, Poggini, Rocchini, Pelagatti, Gocaj, Madonia, Bloisi, Morozzi. All. Toria.

Vigor Fucecchio: Faiella, Capozza, Di Pace M., Gadducci, Rovella, Carmignani, Izhouar, Scaramozzino, D´Agostino, Longo n.e, Bordin G. n.e, Vaccaro n.e. All. Vasarelli.

Successione reti: Balestri (L), D´Agostino (V), Balestri (L), Scaramozzino (V), Migliacci (L).

Si interrompe a tre vittorie di fila la striscia positiva della Vigor che cede per 3-2 in casa della corazzata e capolista Lastrigiana al termine di un match comunque aperto ed equilibrato dove gli ospiti meritavano sicuramente di conquistare almeno un punto. Tra due squadre che si conoscono bene e che devono fare a meno di effettivi importanti come Di Lauro e Remorini da una parte e Davide Di Pace e Randazzo dall´altra, nasce una partita combattuta e dai ritmi molto alti, spaccata in avvio dal gran goal di Balestri che sfrutta una indecisione della difesa vigoriana che porta immediatamente in vantaggio i padroni di casa. Da quel momento in poi si registra un primo tempo molto equilibrato con qualche tiro pericoloso di Pelegatti e una chanche colossale di Gadducci servito da uno spettacolare tacco di Rovella: la conclusione in solitaria del giovane bomber fucecchiese fa però la barba al palo a Risaliti battuto, mandando le squadre al riposo con la Lastrigiana avanti per 1-0 e con il pubblico sicuramente divertito per la qualità del gioco offerto dalle due formazioni. La ripresa è certamente più pirotecnica e la Vigor riesce anche a pervenire al pareggio con una magistrale punizione di D´Agostino che si insacca all´incrocio dei pali. I ritmi restano altissimi e le due squadre fanno vedere il meglio del proprio repertorio soprattutto in fase difensiva. Pelagatti e Rovella ci provano da fuori con due conclusioni di poco alte, poi arriva la giocata del campione firmata ancora da Balestri, autore di una prova monumentale, che si libera di Carmignani con una bella finta e spara un diagonale alto imprendibile per Faiella, riportando i padroni di casa avanti nel punteggio. La Vigor però non ci sta ed è Izhouar a rendersi protagonista: da una sua sgroppata e dribbling sulla fascia nasce l´assist che Scaramozzino con un po´ di fortuna riesce a deviare alla spalle di Risaliti per il nuovo e meritato pareggio fucecchiese. Con l´inerzia della gara che sembra in mano agli uomini di Vasarelli arriva però la zampata degli esperti padroni di casa che rubano una palla a centrocampo e in contropiede con Migliacci tornano in vantaggio per 3-2. La Vigor non demorde e si getta in attacco ma un palo di D´Agostino e due grandi parate di Risaliti su Gadducci negano la gioia del pari: nel finale clamoroso il goal mancato davanti porta dal due Carmignani-Gadducci che non riescono a spedire in rete una palla sporca, mentre Balestri spedisce sul palo il pallone che avrebbe chiuso anzitempo la contesa. Finisce quindi 3-2, risultato che ci sta in casa della prima della classe ma che non toglie meriti ad una Vigor bella e combattiva, magari ancora schiava di qualche errorino di gioventù che fa comunque parte del processo di crescita e maturazione di quasi la totalità degli elementi della rosa. Adesso testa al prossimo impegno: a Fucecchio arriva un Firenze C5 alla disperata ricerca di punti salvezza.



Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata