28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

DERBY ROCAMBOLESCO, LA VIGOR RIMONTA E STRAPPA UN BEL PAREGGIO

12-11-2011 10:47 - News Generiche
Vigor Fucecchio: Pisano, Tamburini, Cripezzi, Bennardi, Vajani, Frediani, Ciampalini, Barontini, Soldaini, Fanciullacci n.e, Borea n.e, Diolaiti n.e. All. Stefanelli

Giovani Fucecchio: Vanni, Tabani, Menichini, Bartelletti, Lischi, Zito, Sprovvisto, Rossetti, Ulivelli n.e, D´Arrigo n.e, Giovanneschi n.e, Gavazzi n.e. All. Brotini.

Successione reti: aut. Tamburini (G), Frediani (V), Frediani (V), Vajani (V), Lischi (G), Menichini (V), Zito (G), Bartelletti (G), Bennardi t.l. (V), Soldaini (V).

Gran derby in quel di Fucecchio. Al termine di una partita intensa e rocambolesca esce un pareggio che sa di beffa per gli ospiti, ma che va a premiare il gran cuore di una Vigor che, ridotta all´osso da infortuni e squalifiche, dimostra di saper gettare il cuore oltre ogni ostacolo.
L´inizio gara è quello che tutti si aspettavano: i Giovani, al gran completo, a fare la partita e la Vigor a difendere con ordine. Il potenziale offensivo degli uomini di Brotini è semplicemente devastante, tanto che con azioni individuali o con conclusioni da fuori Lischi e compagni arrivano spesso al tiro. Sugli scudi sale allora Pisano, capace di una partita straordinaria con miracoli a ripetizioni sulle occasioni ospiti. Il duello tra l´estremo vigoriano e il gigante Lischi è da stropicciarsi gli occhi, con Pisano che miracoleggia ben tre volte stoppando conclusioni insidiosissime del pivot dei Giovani, mentre dall´altra parte del campo Bennardi si fa parare due ghiotte occasioni dal sempre attento Vanni. Pisano salva anche su Bartelletti, ma nulla può sulla conclusione di Menichini che, destinata ampiamente out, viene deviata in porta da una sfortunata puntata di Tamburini.
Passata in svantaggio la Vigor però non molla e su schema d´angolo perviene subito al pareggio con Frediani che insacca alle spalle di Vanni. I Giovani accusano il colpo, ma reagiscono con veemenza, tanto che Pisano deve nuovamente superarsi per ben due volte su Lischi, venendo anche graziato incredibilmente dallo sciagurato errore di Tabani sottoporta prima e dal palo di Bartelletti poi. Frediani chiama all´intervento prodigioso anche Vanni, ma subito dopo torna a timbrare il cartellino quando, su rinvio lungo di Pisano controlla il pallone in corsa, resiste alla carica di Tabani e beffa Vanni con un tocco di punta portando la Vigor avanti sul 2-1.
I Giovani, increduli, tornano avanti ma continuano a sbattere su un Pisano monumentale che prima salva con una parata pazzesca su Menichini, poi compie una serie di tre interventi consecutivi che lasciano senza parole compagni, avversari e pubblico. Nel finale Vajani si inventa anche l´eurogoal sparando una bordata da fuori all´incrocio lontano che lascia l´ex compagno di squadra Vanni immobile e che permette alla Vigor di portarsi sull´incredibile 3-1.
Ad inizio ripresa la Vigor si trova a gestire un tesoretto importante, che potrebbe anche essere incrementato con un´occasione di Bennardi non capitalizzata sul secondo palo e, soprattutto, con un tiro di Frediani che, parato da Vanni, attraversa tutto lo specchio di porta praticamente sulla linea per poi uscire. Ma la furia offensiva dei Giovani è sempre più difficile da contenere e, complice anche il classico black-out di 5 minuti degli uomini di Stefanelli (bisogna lavorare su questo!), il risultato cambia radicalmente: in pochissimi attimi infatti Lischi prima trova il diagonale del 3-2 beffando un Pisano completamente coperto, a seguire Menichini in contropiede fissa il 3-3, poi Lischi sbaglia un goal praticamente già fatto a porta vuota ed, infine, lo stesso Lischi si riscatta servendo a Zito la palla per la più facile delle reti.
Il parziale è come un pugno da k.o. per la Vigor che perde le misure con il match, cominciando a sbagliare molti passaggi con errori dovuti alla fretta e all´imprecisione. Bartelletti in azione personale in area segna addirittura il 3-5, mentre Vanni si dimostra attento e concentrato sulle conclusioni da fuori della Vigor. I Giovani però per qualche spreco di troppo non hanno la freddezza di chiudere definitivamente il match e, dopo l´ennesimo miracolo di Pisano su Bartelletti, ecco che arriva un tiro libero per la Vigor: Bennardi finalizza riaprendo ancor di più la gara e il finale di conseguenza è tutto un assalto dei padroni di casa che prima sparano out con Frediani, poi si fanno fermare da Vanni su tiro in solitaria di Vajani, ed infine pareggiano grazie alla rete in contropiede di Soldaini che fa esplodere di gioia i vigoriani e schiumare di rabbia gli ospiti. Negli ultimi istanti di gara Frediani arriva anche al tiro ma Vanni respinge la conclusione del possibile vantaggio degli uomini di Stefanelli: sarebbe stato troppo e quindi la partita si conclude con il punteggio di 5-5.
Buona la prova della Vigor che però deve limare ancora certi terribili black-out che pregiudicano sempre prestazioni positive. Bene anche i Giovani che dimostrano individualità fuori categoria ma che peccano in cinismo e unità tra i reparti.
Adesso, finito il ciclo di match terribili, la Vigor torna a giocare gare, almeno sulla carta, più abbordabili: prossimo impegno a Prato con il Verag fanalino di coda: c´è bisogno di tornare a conquistare i 3 punti!

Fonte: Ufficio stampa Vigor Fucecchio - Blu Soccer

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account